Nutrizione Dedicata > Come cucinare senza uova?

Come cucinare senza uova?

 

Come cucinare senza uova?

Presenti in tantissime preparazioni, sia dolci che salate, grazie al loro potere legante e alla capacità di facilitare la lievitazione, le uova sono uno degli ingredienti più usati in cucina. Impossibile escluderle? Assolutamente no, ti serve solo qualche consiglio giusto, un pizzico di creatività e tanta voglia di sperimentare...

Partiamo dalla regina delle ricette a base di uova...la frittata. Prepararla senza uova ti sembrerà impossibile, un pò come cercare di fare il vino senza uva! Se ti sei già convinto a rinunciarci e hai alzato bandiera bianca, ALT...la soluzione c'è ed è più semplice del previsto. Ti basterà utilizzare della comune farina di ceci seguendo a piacere, la ricetta della farinata ligure per un gusto delicato, o quella delle panelle siciliane se preferisci sapori più intensi. In entrambi i casi, aggiungi un pizzico di curcuma, renderai la tua ricetta più colorata.

Negli impasti dolci lievitati, come i muffin per esempio, sostituisci ogni uovo con 50 g di uno dei seguenti ingredienti a tua scelta: yogurt, latte di soia, polpa di mela cotta o polpa di banana cruda frullata. Ti consiglio di aggiungere un paio di cucchiaini di olio per un risultato più morbido e, se necessario, aggiusta con un pò di amido di mais per ottenere una consistenza perfetta. Aumenta anche la dose di lievito, compenserà l'assenza delle uova.

Come fare con le ricette salate? Per polpette o burger, la scelta del sostituto delle uova può ricadere sul miglio, ottimo addensante. Altrimenti, opta per un mix di patate bollite e fiocchi di cereali consentiti otterrai la giusta consistenza.

E per impanare? Per cotolette da sogno, passa la carne prima nel latte (puoi usare anche latte di riso) e poi nella farina di mais. Per le verdure, prepara una pastella con farina di ceci, farina di riso o farina di grano saraceno, aggiungi acqua fredda e un pizzico di bicarbonato, la frittura uscirà croccante e leggera!

Non farti rompere le uova nel paniere, come vedi, cucinare senza uova è possibile e le alternative non mancano!


di Marina Ottaviani



Archivio approfondimenti:

Primavera, stagione di scampagnate e picnic

La Primavera è la stagione delle scampagnate e dei picnic all'aria aperta. Ecco qualche consiglio per un pranzo senza glutine all'aria aperta salutare e ricco di gusto.

A Pasqua pieno come un uovo? No grazie!

Tra i peccati di gola di Carnevale e quelli di Pasqua è importante prendersi delle pause risparmiando sulle calorie. Cibi di stagione, qualche giusto accorgimento e un pò di sport sono ottimi alleati per restare in forma.

Freddi invernali? Corriamo ai ripari!

Nel periodo invernale è fondamentale sapere quali sono le scelte alimentari più indicate per il proprio benessere. Conoscere gli ingredienti giusti da utilizzare in cucina è fondamentale.

Avanzi marsch!

Saper riutilizzare gli avanzi di cibo per evitare inutili sprechi creando allo stesso tempo piatti gustosi e genuini. Possibile, ma con qualche giusto accorgimento.

Festività natalizie? Attenzione alla linea!

Il Natale è un momento di grandi mangiate. Riuscire a godere dei piaceri della tavola restando in forma è possibile, bastano pochi accorgimenti nutrizionali e un pò di esercizio fisico.

Come cucinare senza uova?

La cucina senza uova può essere una necessità o una scelta alimentare, in entrambi i casi però è giusto conoscere le alternative più corrette per sostituire questo importante ingrediente.
Precedente12Successivo