Torta fredda di frollini, yogurt e quinoa

Tempo:
45 minuti + tempo di riposo
Difficoltà:
Media
 

Ingredienti:

per 6/8 persone
Per la base
400 g frollini
50 g uvetta sultanina
170 g burro

Per la crema
500 g yogurt bianco
300 g quinoa
300 g mascarpone
2 rametti di menta
5 dl panna fresca
1 frollino per decorare
35 g zucchero semolato
 
Per la ganache al cioccolato
250 g cioccolato extra fondente 70% consentito
2,5 dl panna fresca
Preparazione

Disporre la quinoa in un colino a maglia fitta e sciacquarla sotto l’acqua corrente; sgocciolarla e cuocerla in acqua bollente per 20 minuti. Al termine, scolarla con cura (se necessario disporla in un telo da cucina per strizzarla), e lasciarla raffreddare. Fare ammollare l’uvetta in una terrina con acqua per circa 10 minuti; nel frattempo, passare i frollini al mixer fino a ridurli in polvere.

Preparare la base: sciogliere il burro in una piccola casseruola, poi unirvi la polvere di biscotto e mescolare in modo da creare un composto omogeneo; distribuirlo in una teglia circolare a cerniera foderata con carta da forno e creare così uno strato ben livellato. Farlo riposare in frigorifero per 15 minuti.

Nel frattempo preparare la crema. Montare la panna con le fruste elettriche in una terrina con lo zucchero, fino a quando risulterà ben soda; coprire con pellicola da cucina e fare riposare in frigorifero per 15 minuti.

Mescolare in una terrina il mascarpone e lo yogurt, utilizzando una frusta a mano; lavorare fino ad ottenere un composto cremoso, poi unirvi la panna montata, incorporandola con delicati movimenti rotatori di spatola, dal basso verso l’alto.

Distribuire la quinoa sulla base di biscotto compattandola bene in uno strato unico; versarvi sopra la crema di mascarpone e yogurt, livellarla con una spatola, poi coprire con pellicola da cucina e lasciare riposare in frigorifero per 20 minuti.

Preparare la ganache al cioccolato: versare la panna in un pentolino con il cioccolato diviso a pezzi e farlo sciogliere a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto; quando risulterà ben sciolto, mescolare, togliere dal fuoco e lasciare raffreddare, amalgamando ogni tanto con una frusta. Versare quindi la ganache fredda sullo strato di crema di mascarpone che nel frattempo si sarà solidificato; coprire nuovamente con pellicola da cucina e lasciare riposare in frigorifero per 2 ore.

Aprire la teglia, sbloccando l’anello a cerniera, e sformare la torta su un piatto da portata, aiutandosi con una spatola; decorare con un frollino diviso a metà e le foglie di menta. Servire.

Ricetta dello Chef Marco Scaglione >

Ti consigliamo per questa ricetta:

Suggerisci a NutriSì
Invia ad un Amico
Trova la ricetta
Cerca per ingrediente
Cerca per categoria
v
Cerca per prodotto
v
Cerca per portata
v
Cerca per tempo di preparazione
v
Senza uova
Senza sale
Senza soia
CHIEDI A EMANUELA
Chiedi a Emanuela
CHIEDI ALLA NUTRIZIONISTA